MESSAGGIO PER IL NUOVO ANNO
DEL COMPAGNO KIM JONG UN

1 gennaio Juché 102 (2013)


Cari compagni,
ufficiali e soldati dell’eroico Esercito Popolare e amati connazionali,
cari compatrioti!
Dopo aver visto l'anno 2012 caratterizzato da eventi che rimarranno nella storia della nazione, stiamo scorgendo nel nuovo anno 2013 un anno pieno di grande speranza e di fiducia nella vittoria finale.
Riflettendo la venerazione unanime di tutti i soldati e del popolo per il Presidente Kim Il Sung e per il Generale Kim Jong Il, i padri della nazione e Sole eterno del Juché, vorrei in primo luogo porgere loro il massimo tributo e l’augurio di Buon Anno.
Rivolgo il mio cordiale saluto ai soldati e al popolo che lottano con dedizione per la prosperità del paese, saldamente uniti attorno al Partito del Lavoro di Corea, e con sincerità auguro a tutte le famiglie del nostro paese armonia e felicità.
I miei auguri di buon anno vanno anche ai nostri connazionali nel sud e all'estero, che si affacciano al nuovo anno con il desiderio e le aspettative per la riunificazione e la prosperità della nazione, dei popoli progressisti del mondo e dei nostri amici stranieri che amano la giustizia e la pace.
L'anno passato è stato un anno storico in cui i grandi Generalissimi sono stati acclamati come i capi eterni della nostra rivoluzione ed è stata raggiunta una solida certezza che fa avanzare brillantemente la causa rivoluzionaria del Juché fino al compimento, sotto la direzione del Partito.
Il Presidente e il Generale sono stati i grandi dirigenti che il nostro popolo ha acclamato per la prima volta nella sua storia millenaria; sono le immagini eterne della grande nazione del monte Paektu e le bandiere di tutte le vittorie e della gloria della nazione. Lo scorso anno abbiamo celebrato il centenario della nascita del Presidente come la più grande festa nazionale, celebrando i 100 anni di storia della Corea Juché con orgoglio e abbiamo proclamato il Generale dirigente eterno del nostro Partito e del popolo, concretizzando la causa di renderlo immortale. In questo modo, siamo stati in grado di glorificare il nuovo secolo dell'era Juché come gli annali della vittoria e della gloria per la realizzazione della causa rivoluzionaria del Juché sotto la bandiera spiegata del kimilsungismo-kimjongilismo.
Anche se lacrime di sangue hanno bagnato il 2012 dopo la scomparsa improvvisa del Generale, in cui hanno creduto in come nel cielo, i soldati e il popolo hanno decisamente seguito ancor più il Partito, con la ferma convinzione che il grande Generale sarebbe sempre stato con loro e hanno pienamente sostenuto la direzione del Partito. Con fedeltà pura come gemma bianca, nobile senso del dovere morale e massima sincerità, i soldati e il popolo hanno rinnovato il Palazzo del Sole Kumsusan nel modo più sublime, così come si addice al massimo santuario del Juché, e hanno eretto statue dei Generalissimi sulla collina Mansu e in diversi altri posti.
Con profonda fiducia e fedele sostegno al Partito, hanno stabilito legami di sangue con esso, il loro cuore pulsa all’unisono col Partito, condividendone fortuna e avversità. Grandi celebrazioni politiche si sono tenute nel profondo interesse di tutta la nazione e le giornate dello scorso anno sono la testimonianza dell’unità monolitica tra il Partito, l’esercito e il popolo che è stata ulteriormente consolidata da infrangibili legami di sangue.
Nell’anno trascorso, i soldati e il popolo hanno raggiunto vittorie storiche, che brillano con splendore nella storia del paese, conducendo un'offensiva generale per realizzare le intenzioni e le istruzioni del Generale.
I nostri affidabili scienziati e tecnici hanno mandato in orbita con successo il satellite artificiale terrestre Kwangmyongsong 3-2, eseguendo le istruzioni del Generale e riuscendo pienamente a dimostrare l'alto livello scientifico, di tecnologia spaziale e in generale il potere nazionale della Corea del Juché. Che noi abbiamo prodotto con successo e lanciato il satellite scientifico e tecnologico interamente grazie ai nostri sforzi, alla nostra tecnologia e alla nostra conoscenza è stato un evento di giubilo nazionale che ha elevato la dignità e l'onore della nazione del Sole al livello più alto; si è trattato di un grande evento che ha ispirato nei soldati e nel popolo fiducia nella vittoria e coraggio, e ha mostrato chiaramente che la Corea fa ciò che è determinata a fare.
Attraverso la parata tenutasi in occasione del centenario della nascita del Presidente, le nostre forze armate rivoluzionarie hanno dimostrato la forza inesauribile del potente esercito rivoluzionario del Monte Paektu, saldo nella fede e nell’ideologia e dotato di equipaggiamento militare in stile coreano, moderno, in grado di sconfiggere qualsiasi imponente nemico. Le forze armate hanno saldamente salvaguardato la sicurezza del paese respingendo ogni provocazione di guerra e respingendo la campagna denigratoria del nemico nei confronti della Repubblica Popolare Democratica di Corea. Gli ufficiali e i soldati dell'Esercito Popolare e le Forze Popolari di Sicurezza Interna hanno fatto passi avanti su tutti i principali settori per la costruzione di un paese fiorente, con coraggio e slancio, e hanno fatto molte cose buone per la felicità del popolo, in modo da soddisfare le aspettative e la fiducia del Partito e del popolo.
Anche se la situazione è stata difficile, grave, e gravi calamità naturali hanno colpito il paese in più occasioni lo scorso anno, il nostro esercito e il popolo hanno fatto grandi passi in avanti per costruire un fiorente paese socialista e migliorare il livello di vita del popolo, mostrando una volontà indomabile e conducendo una lotta inflessibile.
Abbiamo avviato la costruzione della Centrale Energetica Huichon e del Porto di Tanchon, abbiamo costruito molte moderne fabbriche di tipo Juché e abbiamo ricostruito le principali basi di produzione nei più importanti settori industriali, sulla base di scienza e tecnologia avanzate, consolidando ulteriormente le basi materiali e tecnologiche della nostra economia.
Grazie all’entusiastico zelo patriottico dei soldati e del popolo, a Pyongyang sono state realizzate opere monumentali tra cui via Changjon e il Parco Popolare di Divertimenti Rungna assieme a molte strutture culturali per la promozione del benessere del popolo, che sono state costruite in diverse località del paese, cambiandone l’aspetto.
Lo scorso anno, il sistema superiore d’istruzione socialista è stato ulteriormente consolidato con l'adozione della legge sui 12 anni d’istruzione obbligatoria; i nostri atleti hanno ottenuto successi lodevoli nei giochi internazionali, donando gloria al paese, e i nostri artisti rivoluzionari hanno condotto le loro attività in un modo nuovo e intraprendente, impregnando la società con uno spirito animatore e incoraggiando notevolmente le persone nella loro lotta.
I successi brillanti che, nello scorso anno, abbiamo ottenuto nella lotta rivoluzionaria e nel lavoro di costruzione sono riconducibili al fatto che il Generale aveva dispiegato un progetto ambizioso e posto fondamenta solide per la costruzione di un paese prospero. I significativi successi dello scorso anno sono un frutto prezioso nato dalla volontà incrollabile e dalla direzione corretta del nostro Partito per glorificare la Corea di Kim Il Sung e Kim Jong Il in tutto il mondo, traducendo nella realtà l’ampio progetto e le istruzioni del Generale e l'alto senso di lealtà e di devozione patriottica del nostro esercito e del popolo, immancabilmente fedeli al Partito.
Rivolgo il mio ringraziamento a ogni soldato e a tutto il popolo, che hanno ornato il primo anno del nuovo secolo dell'era Juché con grandi vittorie in risposta alla vigorosa chiamata militante del Partito..
Compagni,
Il nuovo anno 2013 è un anno di grandi realizzazioni e di cambiamenti in cui sarà effettuata una svolta radicale nella costruzione di un fiorente paese socialista, marciando avanti sulla via di quello che è il nuovo secolo della Corea di Kim Il Sung e Kim Jong Il.
Tutto il popolo e i soldati devono impegnarsi in modo dinamico nella grande marcia per la costruzione di un paese fiorente, pieni dell’orgoglio dei vincitori e di fiducia in un roseo futuro.
La strada del Juché è sempre l'unica via da seguire per il nostro Partito e per il popolo, e il grande kimilsungismo-kimjongilismo è l’invincibile bandiera della nostra rivoluzione. Dobbiamo marciare in avanti lungo la strada dell'indipendenza, la strada del Songun e la strada del socialismo fino alla fine, tenendo alta la bandiera del kimilsungismo-kimjongilismo. Il nostro Partito costruirà in modo trionfale una prospera nazione socialista, il paese più potente, su questo nostro suolo a modo nostro, il modo in cui il Generale ha operato, facendo leva sul nostro popolo, che è il miglior popolo al mondo.
Quest'anno saluteremo il 65° anniversario della fondazione della Repubblica Popolare Democratica di Corea, la nostra gloriosa patria, e il 60° anniversario della vittoria nella grande Guerra di Liberazione della Patria.
Il presente, dignitoso e glorioso, del nostro popolo e il brillante e prospero futuro del nostro paese sono garantiti dalle immortali gesta di edificazione della nazione che i Generalissimi hanno condotto durante la fondazione di un vero e proprio stato popolare, per la prima volta in 5000 anni di storia della nostra nazione. e sviluppandolo in un potente potente paese socialista che è indipendente, autosufficiente e autonomo nella difesa nazionale; il presente e il futuro del nostro popolo sono anche garantiti dai grandi risultati ottenuti dal Presidente mentre conduceva la Guerra di Liberazione della Patria fino alla brillante vittoria grazie alla sua strategia eccezionale, alla tattica e alla sua saggia direzione.
In questo anno significativo dovremmo aggiungere lustro ai successi immortali dei grandi Generalissimi e fare continui sforzi per costruire un fiorente paese socialista e realizzare la causa della riunificazione del paese.
La costruzione di un gigante economico è il compito più importante, che si trova al primo posto nella fase attuale di costruzione di un fiorente paese socialista.
Dobbiamo consolidare ulteriormente i successi ottenuti finora nella costruzione economica per elevare lo status del nostro paese a quello di un gigante economico nel nuovo secolo, realizzando così il desiderio del grande Generale che ha dedicato tutta la sua vita a rendere la nostra gente benestante, affinché nulla abbia da invidiare al mondo.
Allo stesso modo, come abbiamo dimostrato la dignità e la forza della Corea del Songun attraverso la costruzione e il lancio del satellite di tipo Juché, tutto il Partito, tutto il paese e tutto il popolo dovrebbero, quest’anno, intraprendere una vera e propria lotta per effettuare una svolta nella costruzione di un gigante economico e migliorare lo standard di vita delle persone.
"Realizziamo una svolta radicale nella costruzione di un gigante economico con lo stesso spirito e coraggio dimostrati nella conquista dello spazio!": questo è il combattivo slogan che il nostro Partito e il popolo devono seguire quest'anno.
Tutti i settori e tutte le unità dell'economia nazionale devono lanciare una vigorosa offensiva generale per incrementare la produzione, rispondendo con vigore al militante slogan del Partito.
Tutte le imprese economiche per l'anno in corso devono essere orientate al radicale aumento della produzione, a stabilizzare e a migliorare il tenore di vita del popolo rafforzando e utilizzando efficacemente le già presenti fondamenta dell'economia nazionale indipendente.
Con l'adozione di misure decisive per sostenere i settori d'avanguardia dell'economia nazionale e i settori delle industrie di base, dobbiamo sviluppare in primo luogo l’industria mineraria, l’industria energetica, il settore metallurgico e il trasporto ferroviario e fornire un solido trampolino di lancio per la costruzione di un gigante economico. Dovremmo fare innovazioni nelle miniere di carbone e nelle industrie metallurgiche, in particolare, in modo da rilanciare l'economia generale del paese.
Il successo nella costruzione economica deve risultare nello standard di vita della gente. Dobbiamo indirizzare grandi sforzi per rafforzare i settori e le unità che hanno un impatto diretto sulle condizioni di vita del popolo e aumentarne la produttività, in modo da dare al popolo più benefici.
L’agricoltura e l’industria leggera rimangono i fronti principali per la costruzione economica anche quest'anno. Dobbiamo, senza errori, adempire il piano di quest'anno per la produzione di cereali, concentrando gli sforzi a livello nazionale in materia di agricoltura aumentando l'efficienza della produzione agricola attraverso metodi scientifici e intensivi. Si dovrebbero adottare misure concrete per la fornitura di materie prime e di altri materiali all’industria leggera e quindi aumentare la produzione di beni di consumo di qualità.
Dobbiamo sostenere l’allevamento, l’itticoltura e la frutticoltura per fornire alle persone una dieta migliore e più abbondante. I soldati dell'Esercito Popolare e i membri delle brigate d’assalto che, in risposta alla chiamata del Partito, lavorano da volontari alla bonifica dell’altopiano di Sepho, devono riportare successi clamorosi e compiere imprese eroiche nella campagna di quest'anno per portare a compimento, prima del previsto, il piano di completamento previsto dal Partito.
Dovremmo condurre una lotta dinamica per incrementare la produzione negli stabilimenti moderni e nelle unità di produzione che sono stati costruiti sotto la guida del Generale che, andando avanti con la sua intensissima marcia forzata, ha compiuto sforzi esagerati per migliorare gli standard di vita del popolo. In questo modo, assicureremo che il suo nobilitante affetto raggiunga, in quanto tale, il popolo.
Tutti i settori e tutte le unità dell'economia nazionale devono far avanzare l’emulazione socialista a rivitalizzare la produzione per raggiungere le loro quote fissate nel piano economico nazionale per quest'anno.
Dobbiamo realizzare una svolta radicale nella costruzione di un gigante economico attraverso la scienza e la tecnologia, ravvivando la fiamma della rivoluzione industriale nel nuovo secolo.
La rivoluzione industriale del nuovo secolo è, in sostanza, una rivoluzione scientifica e tecnologica: questa è la chiave di volta per la costruzione di un gigante economico. Come gli scienziati del satellite, che hanno conquistato lo spazio, dobbiamo condurre una campagna dinamica per spingere oltre le frontiere della scienza e della tecnologia, in modo da elevare il prima possibile agli standard internazionali il livello scientifico e tecnologico del paese. Tutti i settori dell'economia nazionale dovrebbero indirizzare gli sforzi principali per lo sviluppo della scienza e della tecnologia, portare la scienza e la tecnologia in stretta combinazione con la produzione, al fine di incrementare la produzione basandoci su risorse e tecnologie nazionali, e introdurre la tecnologia CNC nelle linee di produzione e realizzare, nel lungo periodo, la loro completa automazione.
Dobbiamo migliorare la direzione e la gestione dell’economia come richiesto dalla realtà, che è in fase di sviluppo.
Tutti i settori dell'economia nazionale devono prendere misure scrupolose per la pianificazione economica e il suo orientamento, allo scopo di incrementare la produzione sfruttando ogni possibile risorsa e potenzialità, elaborando in modo scientifico i piani immediati e le strategie a lungo termine per lo sviluppo passo dopo passo, per poi procedere con l’avanzamento in maniera persistente. Dobbiamo realizzare più in fretta il sistema economico socialista secondo il nostro stile, migliorare costantemente e perfezionare i metodi di gestione economica in base al principio di incoraggiare le masse lavoratrici a rispettare le proprie responsabilità e realizzare il proprio compito come si addice agli artefici della produzione, e generalizzare su vasta scala le buone esperienze acquisite nelle varie unità.
Dobbiamo continuare a indirizzare grandi sforzi nel consolidamento della nostra forza politica e militare, in ogni modo.
L’unità monolitica dell’esercito e del popolo attorno al Partito è la nostra arma più forte ed è una potente carica esplosiva per la costruzione di un fiorente paese socialista.
Dobbiamo sempre portare avanti la tradizione dell’unità monolitica, la tradizione di adornare la bandiera rossa della rivoluzione solo con le vittorie, che si basano sull’armonia tra Partito e popolo, in cui il Partito crede nel popolo e questo riversa assoluta fiducia e segue il Partito.
Tutti i dirigenti, i membri del Partito e le masse lavoratrici devono essere veri compagni uniti come un sol uomo, devono condividere scopi e ideologia, benessere e sventure con il nostro Partito sulla strada della rivoluzione Songun, e compiere sforzi per il bene del loro paese e persone. Essi dovrebbero orientare tutte le loro gesta a difendere e cementare l’unità monolitica, e rafforzare la posizione politica e ideologica della nostra rivoluzione, renderla solida come una roccia, impugnando i sentimenti del popolo e raccogliendo i vasti settori popolari saldamente dietro il Partito.
La potenza militare di un paese rappresenta la sua forza nazionale; ma solo quando si costruisce la sua forza militare in ogni modo possibile, può svilupparsi in un paese prospero e difendere la sicurezza e la felicità della sua gente. Dobbiamo spingere continuamente e aumentare la nostra forza militare sotto la grande bandiera del Songun, salvaguardare la sicurezza e la sovranità del paese e rendere servizi atti a garantire la stabilità regionale e la pace globale.
Quest'anno ricorre il 50° anniversario dello slogan "uno vale cento" del grande Generalissimo Kim Il Sung. È importante realizzare un fondamentale cambiamento nel rafforzare le nostre forze armate rivoluzionarie e perfezionando la loro preparazione nel combattimento.
L’Esercito Popolare deve istituire un sistema di comando e un clima militare rivoluzionari, instaurare una ferrea disciplina militare e perfezionare le sue caratteristiche come si addice a una forza d'élite rivoluzionaria. Si dovrebbe intensificare la sua formazione, come la guerriglia antigiapponese ha fatto sul monte Paektu, in modo da preparare ognuno suoi ufficiali e soldati a valere per cento, affinché tutti acquisiscano la capacità di affrontare la guerra vera e propria, e mantenere la piena preparazione al combattimento. Se gli aggressori osano lanciare un attacco preventivo contro il nostro sacro paese, l’Esercito Popolare dovrà annientarli senza pietà e trionfare nella guerra per la riunificazione del paese.
Gli ufficiali e gli uomini delle Forze Popolari di Sicurezza Interna e i membri della Guardia Rossa Operaia e Contadina devono intensificare sia la formazione politica che quella militare e mantenere la piena preparazione al combattimento con la volontà di salvaguardare il Partito e il dirigente, la propria città, il paese e il popolo.
Il settore dell'industria della difesa deve sviluppare un maggior numero di equipaggiamenti militari sofisticati nel nostro stile, che possano contribuire all'attuazione della strategia militare del Partito, in modo da realizzare la sua missione, come l'arsenale del potente esercito rivoluzionario del Monte Paektu.
Dobbiamo stimolare la costruzione di una nazione socialista civilizzata, per inaugurare una nuova era di vivacità culturale nel 21° secolo.
Il fiorente paese socialista che stiamo costruendo è un paese socialista civilizzato, in cui tutti gli abitanti sono in possesso di profonda conoscenza culturale, fisico robusto e nobili virtù morali, in cui tutti gli abitanti godono appieno di una vita socialista nelle migliori condizioni culturali e ambientali ed un meraviglioso stile di vita pervade l’intera società.
Tutti i settori nella costruzione culturale devono applicare alla lettera le idee, le direttive e le politiche stabilite dal Generale, e sviluppare l'istruzione, la sanità pubblica, la letteratura e le arti, la cultura fisica, la morale pubblica e tutti gli altri rami come si addice ad un paese civile avanzato.
Dobbiamo trasformare Pyongyang in una città più maestosa e attrattiva, così come deve essere la capitale della Corea del Juché, il centro della cultura del Songun, e trasformare tutte le strade e villaggi, le montagne e i fiumi nelle province, nelle città e nelle contee in un paradiso socialista. Allo stesso tempo, dobbiamo costituire moderne strutture culturali e di benessere, parchi giochi e zone di svago in un numero più elevato, in modo che i nostri concittadini abbiano la cultura e siano appagati dalla loro vita
Al fine di effettuare un cambiamento radicale nella campagna di quest'anno per costruire un fiorente paese socialista, i funzionari dovranno fare una svolta fondamentale nel loro punto di vista ideologico, nello stile di lavoro e nel comportamento.
Coloro che acquisiscono lo stesso punto di vista del Presidente e del Generale a proposito del popolo, fanno sforzi instancabili per il bene del popolo, si liberano del vecchio modo di pensare e del vecchio atteggiamento e realizzano innovazioni incessanti nel lavoro, e chiamano le masse a fare passi avanti, possono essere definiti a ragione veri dirigenti, proprio come richiede il Partito. I funzionari devono sforzarsi con devozione, secondo il motto "Tutto per il popolo e tutto sulla base del popolo!" Essi devono lavorare al meglio delle loro capacità con un alto senso di responsabilità, entusiasmo e un approccio intraprendente al lavoro, in modo che la loro lealtà e la loro attività possano essere giudicati dal Partito e dal popolo.
Le organizzazioni di Partito devono consolidare la loro funzione e il loro ruolo militante.
Come il personale politico delle relative unità, le organizzazioni devono instaurare con fermezza principi politici orientati all'attuazione delle politiche del Partito e condurre il lavoro politico e organizzativo con cura scrupolosa. In questo modo, si deve assicurare che la grande avanzata si realizzi nei rispettivi settori e nelle rispettive unità. Le organizzazioni di Partito, come con sentimento materno, devono abbracciare il popolo, prendersene cura e condurlo avanti per garantire che condivida lo stesso destino del Partito fino alla fine e adempire i suoi compiti al suo posto in modo responsabile.
Dobbiamo svolgere il lavoro di Partito nello stesso modo in cui è stato fatto sul campo di battaglia negli anni ’70 del secolo scorso, e focalizzare il lavoro nell’applicazione completa del patriottismo di Kim Jong Il in ogni attività.
Il patriottismo di Kim Jong Il è l'anima e il respiro della nazione di Kim Il Sung, e una forza trainante per la costruzione di un paese fiorente. Le organizzazioni di Partito devono assicurarsi che tutti i dirigenti, i membri del Partito e i lavoratori abbiano a cuore il patriottismo di Kim Jong Il, e diano sfogo al loro entusiasmo patriottico e allo spirito di servizio nella sacra lotta in corso per raggiungere la prosperità del loro paese socialista.
Le organizzazioni dei lavoratori devono condurre un'efficace educazione tra i propri membri in base alle loro specifiche caratteristiche, al fine di ispirarli ad un vera e propria offensiva per quest'anno. Le organizzazioni giovanili devono educare i giovani ad avanzare in modo dinamico lungo la strada indicata dal Partito e diventare giovani eroi che esaltano l'epoca attuale di grande avanzata, con le loro attività creative e il loro talento.
La riunificazione del paese è il più grande compito nazionale che non tollera ulteriori ritardi ed è stata il desiderio di tutta la vita e il progetto dei grandi Generalissimi.
Profondamente addolorati per la divisione nazionale, il Presidente Kim Il Sung e il Generale Kim Jong Il, i padri della nazione e fari della riunificazione nazionale, hanno dedicato anima e corpo pur di lasciare un paese riunificato ai loro connazionali, ponendo solide fondamenta per la riunificazione indipendente, la pace e la prosperità della nazione.
Dobbiamo salvaguardare fermamente e aggiungere lustro alle gesta immortali che i grandi Generalissimi hanno realizzato per la sacra causa della riunificazione nazionale, e portare a compimento la storica causa della riunificazione del paese, desiderio, a lungo accarezzato, della nostra nazione, fedele all’elevata volontà degli impareggiabili grandi Dirigenti.
Quest'anno l'intera nazione coreana deve impegnarsi in una lotta patriottica unitaria per la riunificazione nazionale, in modo da inaugurare una nuova fase nel movimento per la riunificazione.
Una questione importante per porre fine alla divisione del paese e raggiungere la sua riunificazione è quello di rimuovere lo scontro tra il Nord e il Sud.
Le passate esperienze nelle relazioni inter-coreane dimostrano che il confronto tra i connazionali non porta a nulla, se non alla guerra. Le forze anti-riunificazione della Corea del Sud dovrebbero abbandonare la loro politica ostile contro i connazionali, e prendere la strada della riconciliazione nazionale, dell'unità e della riunificazione.
Rispettare e attuare in modo completo le dichiarazioni congiunte Nord-Sud è un prerequisito fondamentale per promuovere le relazioni inter-coreane e avvicinare la riunificazione del paese.
Tutti i connazionali del Nord, del Sud e all'estero devono lanciare una lotta dinamica per realizzare alla lettera la Dichiarazione Congiunta del 15 Giugno e la Dichiarazione del 4 Ottobre, che sono grandiosi programmi del nuovo secolo per l’intera nazione e pietre miliari per la pace e la prosperità.
Il problema della riunificazione deve essere risolto con sforzi concertati della nostra nazione, in maniera indipendente.
La forza motrice del movimento per la riunificazione è l'intera nazione coreana, e nulla è impossibile se si raggiunge la ferma unità. Tutti i membri della nazione coreana nel Nord, nel Sud e all'estero devono subordinare e orientare tutto alla grande causa nazionale di riunificare il paese dal punto di vista di dare priorità e dare importanza alla nazione e raggiungere la sua unità. L'intera nazione deve respingere con forza qualsiasi iniziativa per il dominio, l'intervento, l’aggressione e la guerra da parte di forze esterne, e non tollerare gli atti che ostacolano la riunificazione del paese.
Qualsiasi prova e difficoltà si troveranno sulla via della riunificazione nazionale, noi costruiremo, senza fallo, un paese riunificato fiorente su questo suolo di tremila ri, attraverso l'impegno comune di tutta la nazione.
Nell’arena internazionale, le mosse degli imperialisti di interferire negli affari interni di altri Stati sovrani e gli loro atti di aggressione militare costituiscono una grave minaccia per la pace e la sicurezza dell'umanità. La regione Asia-Pacifico, la penisola coreana in particolare, è diventata il punto più caldo del mondo in cui persiste una tensione costante.
L'aspirazione e il desiderio degli uomini di condurre una vita indipendente, libera da ogni sorta di dominazione e sottomissione, è sempre più forte, e nessuna potenza può arginare la tendenza della storia verso l'indipendenza e la giustizia.
L'attuale situazione internazionale richiede che la nostra Repubblica continui ad avanzare lungo la strada dell’indipendenza sotto la bandiera spiegata del Songun.
Tenendo alti per gli ideali di indipendenza, di pace e di amicizia, noi ci sforzeremo, anche in futuro, di sviluppare relazioni di amicizia e cooperazione con i paesi che sono amichevoli con il nostro paese e ne rispettano la sovranità; salvaguarderemo la pace e la stabilità della regione e ci sforzeremo per rendere tutto il mondo indipendente.
Un più luminoso e più ampio orizzonte si apre ai nostri col nuovo anno, e solo vittoria e gloria sono in serbo per il nostro popolo, che marcia verso di esse.
Dobbiamo con vigore sforzarsi di raggiungere la prosperità del nostro paese, della nostra patria, saldamente uniti al Partito sotto la bandiera del kimilsungismo-kimjongilismo.