ideologia-kimilsungismo
Abbiamo intenzione di proclamare, durante la conferenza, il Partito del Lavoro di Corea come il glorioso Partito di Kim Il Sung e Kim Jong Il. La storia del Partito del Lavoro di Corea è la storia della grandi attività rivoluzionarie del Presidente, che l’ha fondato, e del Generale, che ha portato avanti brillantemente l’ideologia e la causa del Presidente.
L’immenso prestigio del nostro Partito, la sua eccezionale grandezza e le sue gesta inenarrabili sono fattori strettamente legati ai nomi del Presidente e del Generale, i quali rimarranno immortali lungo tutto il periodo di sviluppo del nostro Partito. Il Partito del Lavoro di Corea è il Partito di Kim Il Sung e Kim Jong Il, che rappresentano i suoi leader eterni.
La guida ideologica del Partito del Lavoro di Corea è il brillante Kimilsungismo-Kimjongilismo. Il nostro Partito è un glorioso Partito Kimilsungista-Kimjongilista, la cui guida ideologica è il Kimilsungismo-Kimjongilismo, lottando per la realizzazione di quest’ultimo.
Conducendo continuamente attività ideologiche e teoriche con eccezionale saggezza ideologica e teorica e straordinaria capacità di assimilazione, il Generale ha organizzato le idee rivoluzionarie del Presidente nel Kimilsungismo, assicurandosi inoltre di farlo brillare come una grande ideologia caratteristica dell’era dell’indipendenza. In particolare, il Generale ha sviluppato l’intento del Presidente di conferire maggiore importanza alla difesa con dottrina rivoluzionaria del Songun e le sue relative campagne politiche, ed ha inoltre formulato il proposito di costruire una nazione socialista prospera, migliorando notevolmente la forza attrattiva e la vitalità del Kimilsungismo e verificandone costantemente la validità nella pratica rivoluzionaria.
Così come il Generale ha ottenuto un successo unico nello sviluppare il Kimilsungismo conformemente alla sua epoca ed al progredire della rivoluzione, i membri del nostro Partito ed il popolo hanno a lungo amalgamato l’ideologia del Presidente con quella del Generale, riassumendole entrambe sotto il termine di Kimilsungismo-Kimjongilismo, e riconoscendo quest’ultimo come ideologia chiave del Partito. Il Generale però, essendo infinitamente umile, ha sempre proibito di associare il suo nome all’ideologia principale del nostro Partito, dichiarando inoltre come, indipendentemente dal Kimjongilismo, nulla si sarebbe mai accostato al Kimilsungismo. Attualmente il nostro Partito e la nostra rivoluzione necessitano che il Kimilsungismo-Kimjongilismo divenga la loro ideologia di base. Il Kimilsungismo-Kimjongilismo è una sintesi compatta dell’ideologia, della teoria e del metodo del Juché, oltre che un’ideologia rivoluzionaria originale propria all’era del Juché.
Guidati dal Kimilsungismo-Kimjongilismo, dovremmo coordinare la costruzione del Partito e le sue attività, in maniera tale da sostenere il carattere rivoluzionario del nostro Partito e portare avanti la rivoluzione e la costruzione conformemente agli ideali ed ai propositi del Presidente e del Generale. Il rimodellare l’intera società sulla base del Kimilsungismo-Kimjongilismo rappresenta l’obiettivo più importante del nostro Partito. Ciò è ovviamente consequenziale al processo di educazione dell’intera società sulla base del solo Kimilsungismo ed al raggiungimento di una fase nuova ed avanzata da parte di quest’ultimo.
Così come in passato abbiamo posto l’obiettivo di educare l’intera società sulla base del Kimilsungismo e fatto grandi sforzi per esso sotto la guida del Generale, noi dovremmo, in futuro, compiere sforzi ancora maggiori per rimodellare l’intera società sulla base del Kimilsungismo-Kimjongilismo.

Tratto da: Kim Jong Un, Portiamo a termine vittoriosamente la causa rivoluzionaria del Juché, tenendo il grande compagno Kim Jong Il in grande considerazione come Segretario generale eterno del nostro Partito, Discorso gli Alti Ufficiali del Comitato Centrale del Partito del Lavoro di Corea, 6 aprile Juché 101 (2012).