ideologia-songun
La politica del Songun ha il suo fine nella difesa del paese, della rivoluzione e del socialismo, facendo avanzare nel complesso la costruzione del socialismo, dando la priorità agli affari militari e facendo leva sulla forza, sul coraggio rivoluzionario e sulle capacità di combattimento dell’Esercito Popolare.
Si tratta di una linea politica basata sull’idea rivoluzionaria del Songun.
In sintesi, il Songun significa dare la priorità alle questioni militari e far avanzare la rivoluzione e la costruzione con l’esercito rivoluzionario alla stregua di forza principale. Il Songun trae origine dalle due pistole ereditate dal Presidente Kim Il Sung dal padre Kim Hyong Jik e dal programma dell’Unione per Abbattere l’Imperialismo.
Kim Il Sung definì la lotta armata come la base della lotta di liberazione nazionale antigiapponese alla storica conferenza di Kalun nel 1930, proclamando così al mondo i princìpi del Songun.
Egli fondò l’Esercito Guerrigliero Popolare Antigiapponese il 25 aprile del 1932 e lanciò la lotta armata antigiapponese. Questo è stato il punto di partenza della sua direzione rivoluzionaria Songun.
Il Dirigente Kim Jong Il intraprese la direzione rivoluzionaria Songun nell’agosto del 1960, al fine di portare avanti l’idea del presidente, per poi estendere a trecentosessanta gradi il Songun come modalità principale del socialismo nella seconda metà degli anni ’90 del secolo scorso.
La direzione rivoluzionaria Songun e la politica del Songun hanno portato significativi cambiamenti nello sforzo verso l’edificazione di una grande, prospera e potente nazione e hanno portato ad una nuova, epocale fase verso la riunificazione del paese.